Venerdì 13 settembre 2019 ha avuto luogo, presso l’Azienda Agricola Campomaggio86 (MC), un incontro per presentare la soluzione “100% Digestato”, cioè la possibilità di utilizzare il digestato in fertirrigazione via ala gocciolante.
L’Azienda Campomaggio86 è la prima realtà mondiale ad aver adottato questa scelta, con i suoi oltre 1000 capi frisona ed un impianto biogas di 1 MW di potenza installata.
L’impianto di fertirrigazione Netafim è stato progettato per coprire una superficie di oltre 120 ettari coltivati a mais e non solo dimostra la fattibilità tecnica della proposta, ma offre anche la possibilità di assecondare la coltura durante tutte le fasi di crescita, razionalizzando al meglio gli interventi in corrispondenza del massimo fabbisogno idrico e nutrizionale.

Vantaggi:

  • Risparmio idrico ed energetico
  • Risparmio acquisto fertilizzanti di sintesi
  • No stress idrici e nutrizionali
  • Riduzione aflatossine
  • Mantenimento porosità del suolo