Project Description

PISCINE NATURALI/TRADIZIONALI E FONTANE

GSM Services grazie alla pluriennale esperienza è in grado di proporre prodotti e soluzioni all’avanguardia nel campo delle piscine naturali e tradizionali e l’installazione di fontane, sia interne che esterne.

PISCINE NATURALI

Sempre uniche nella forma e nel design, le Piscine Biodesign creano uno spazio su misura. Il fondale e i camminamenti in sabbia di marmo conferiscono sicurezza e confort al calpestio. Sedute e lettini in pietra levigata riproducono un salotto parzialmente sommerso che offre momenti di grande relax. Le pareti in marmo donano un design naturale e una solidità strutturale che è garanzia di qualità e rende qualunque operazione di pulizia facile e veloce.

Contattaci

Galleria di immagini

La tecnologia di filtrazione dell’acqua consente di scegliere il sistema di filtrazione più consono alla sensibilità del Cliente.

Le forme naturali che la Piscina Biodesign offre agevolano la creazione di ambienti circostanti sofisticati. Fondo e pareti vengono rivestiti con pietre naturali consolidate con apposite resine trasparenti certificate. Questo offre un design unico e perfettamente naturale.

La struttura in pietra naturale acquisisce calore e lo distribuisce in modo uniforme all’acqua. Questo consente di allungare la stagionalità di balneazione offrendo una temperatura sempre piacevole (5-8° C).

Le tradizionali piscine domestiche difficilmente riscaldabili a causa dei costi di impianto e di gestione troppo elevati offrono una stagionalità limitata al periodo estivo e alle giornate più calde. Durante tutto il resto dell’anno la piscina tradizionale viene rivestita con antiestetiche coperture o svuotata completamente.
La Piscina Biodesign grazie al rivestimento brevettato Biodesign Floor acquisisce calore riscaldando l’acqua fino a 8°C in più rispetto ad una normale piscina di pari dimensioni, aumentando considerevolmente i giorni di balneazione e la godibilità durante tutto l’anno.

Durante i periodi freddi la piscina Biodesign assume le caratteristiche di un lago naturale assecondando i mutamenti stagionali del giardino. I sistemi di filtrazione consentono di aspirare le foglie che in autunno possono entrare nella piscina, non temono il ghiaccio o la neve dei periodi più freddi.

Nulla sembra meno suggestivo di piscine posizionate al centro di un prato pianeggiante, circondate da anonime pavimentazioni che rievocano antiestetici marciapiedi. Sono ambienti privi di emozione e di sorpresa, che necessitano inoltre di lunghi iter burocratici per ottenere autorizzazioni e concessioni.
Le Piscine Biodesign invece particolarmente suggestive proprio per il loro inserimento in un contesto di vegetazione come il giardino non necessitano di autorizzazioni specifiche.

PISCINE TRADIZIONALI

Le piscine da noi scelte sono dotate di un sistema originale chiamato ISOBLOCK, che permette la realizzazione di piscine in calcestruzzo armato in forma libera. Isoblock è costruito in polistirolo, prodotto non degradabile con ottime caratteristiche termiche che garantisce un’ottima durata nel tempo e un prolungamento della stagione balneabile. La possibilità di personalizzazione rende la nostra piscina unica ed originale, partendo dalla scelta del tipo di fondo, fino a definire lo stile nella forma e dimensione, anche con bordo a sfioro.

Contattaci

Galleria di immagini

  • scale in vari modelli

  • proiettori subacquei per l’illuminazione notturna

  • impianto idromassaggio

  • impianto di balneo terapia

  • impianto di nuoto controcorrente. Movimenta l’acqua e rende piacevole l’immersione , permette di nuotare e fare esercizi in acqua anche con un piccolo spazio a disposizione

  • riscaldamento

  • robot pulitore di fondo

  • coperture. Esistono diverse soluzioni di copertura dal semplice telo a doppio strato , alle più particolari costruite in modelli standard in profilo di alluminio con copertura in metacrilato trasparente. Ciò permette l’utilizzo della piscina durante tutto l’anno, nel periodo invernale chiusa e riscaldata, nel periodo estivo aperta grazie alle coperture scorrevoli.

  • trampolini

  • doccia solare, che fornisce acqua calda senza alcun costo di esercizio.

Tutti i componenti sono caratterizzati da un elevato standard qualitativo e una grande attenzione alla funzionalità.

Il nostro studio tecnico è in grado di progettare piscine nelle forme e nelle dimensioni desiderate armonizzandole con l’ambiente che le circonda.

FONTANE

“Da sempre i giochi d’acqua rappresentano simboli di bellezza e di qualità della vita: fontane da giardino, fontane pubbliche o residenziali, fontane moderne, fontane manumentali, fontane da esterno o da interno, fontane ornamentali, fontane artistiche, fontane musicali o danzanti. Innumerevoli sono i tipi di gioco d’aqua possibili, possono essere contenuti in vasche, bacini o laghetti possono essere costruite in pietra, in marmo, in ghisa, possono essere dotati di getti, ugelli, zampilli, lame d’acqua ed ossigenatori, possono essere illuminate con luci alogene o ad incandescenza, con fibre ottiche o fari a led. Comunque sia sono in grado di arricchire in infiniti modi il nostro ambiente vitale.”Una giaia cascata, un getto elegante, un raffinato effetto nebbia possono trasformare in un Eden ideale la nostra quotidianità. Che scintilli nella luce solare o risalti illuminata nella notte l’acqua attrae la nostra attenzione, ci rilassa con il suo mormorio e rallenta un poco la nostra fretta di vivere.”

Contattaci

Galleria di immagini

Una fontana inserita nel contesto di una rotatoria stradale è caratterizzata da alcuni aspetti fondamentali non trascurabili:

  • alta visibilità lungo l’asse viario in modo da configurarsi quale punto di orientamento e elemento di arricchimento del panorama urbano.
  • Impiego di getti fissi, senza alternanza degli effetti, per ridurre al minimo l’effetto sorpresa che potrebbe creare perturbativa alla viabilità urbana.
  • altezza dei getti correttamente proporzionata all’ampiezza della rotatoria e alla larghezza della vasca nonché alle condizioni di ventosità ordinarie in modo da ridurre al minimo la fuoriuscita di acqua che potrebbe configurarsi come rischio per la viabilità.
  • installazione di dispositivi per il controllo del vento in grado di ridimensionare l’altezza dei getti al variare delle condizioni atmosferiche.

Nella fase di reperimento delle informazioni necessarie alla progettazione occorrerà:
Rilevare la dimensione della rotatoria e sottratta una fascia, larghezza minima 1,0 m, pavimentata o a verde, definire la larghezza massima della vasca. Dimensionare l’altezza massima dei getti pari alla metà del diametro della vasca, individuare l’esistenza e la posizione dei punti di allacciamento alla rete idrica, elettrica e fognaria, individuare le consuetudini operative tipiche della zona di intervento circa il posizionamento della pompa e dei quadri elettrici, individuare gli orari giornalieri probabili di accensione della fontana, rilevare la frequenza prevista degli interventi di manutenzione, definire quantitativamente l’importo previsto per l’investimento in modo da individuare la corretta gerarchia dei bisogni, individuare le modalità di aggiudicazione dell’intervento.

La differenza sostanziale tra una fontana a cascata ed una fontana a lame d’acqua dipende dal moto dell’acqua che può essere laminare o turbolento. In entrambi i casi devono comunque essere rispettati i seguenti requisiti:

  • volendo ottenere una cortina continua occorrerà prevedere una quantità di acqua proporzionale all’altezza dello sfioro: tanto maggiore sarà il dislivello tanto maggiore dovrà essere lo spessore della lama d’acqua.
  • allo scopo di uniformare l’effetto occorrerà prevedere, nella parte superiore della fontana, una vasca lungo tutto il labbro di sfioro di volume almeno pari a due volte l’acqua in movimento che, diminuendo la velocità dell’acqua, ridurrà al minimo la turbolenza.
  • nella parte inferiore della fontana andrà prevista una seconda vasca di recupero dell’acqua di lunghezza uguale al fronte della cascata e di larghezza pari all’altezza dello sfioro.
  • il labbro di sfioro dovrà essere sagomato in modo da assicurare una ventilazione al di sotto della lama allo scopo di evitare l’aderenza di questa alla parete retrostante per effetto del moto dell’acqua.
  • non si dovrà sottovalutare la rumorosità di una cascata tanto maggiore quanto più alta sarà la portata.
  • tanto più lungo sarà il labbro di sfioro tanta maggiore accortezza dovrà essere posta nella sua realizzazione affinché vi sia la perfetta orizzontalità.
  • per contenere la portata d’acqua si potrà adagiare la lama d’acqua su una superficie opportunamente inclinata che non dovrà avere però asperità o interruzioni di continuità.
  • nel caso di lame d’acqua in scorrimento su una superficie occorrerà prevedere un opportuno trattamento acqua per evitare la sedimentazione dei sali.
  • nel caso di lama d’acqua con moto laminare è sconsigliata l’installazione di getti nella vasca superiore che con il loro movimento scompaginerebbero l’uniformità della cortina.

Nella progettazione di una fontana per arredo urbano (giardini pubblici, parchi, piazze..) è necessario compiere alcuni accorgimenti quali:

  • dimensioni contenute, non monumentale, riconoscibile quale luogo di incontro e di soggiorno.
  • di limitata rumorosità, con limitazione della massa di acqua in movimento, allo scopo di garantire un mormorio di fondo più che la violenza dello scroscio continuo.
  • grande variabilità degli ugelli impiegabili con preferenza per il movimento sequenziale in grado di rinnovare la sorpresa del gioco d’acqua.
  • l’illuminazione dovrà essere prevista se si prevede un uso serale del parco
  • preferenza per i sistemi integrati di ugelli con cascate che consentono di far lavorare doppiamente l’acqua e che garantiscono un regime minimo di funzionamento qualora le condizioni atmosferiche obblighino allo spegnimento dei getti principali.
  • la pompa dovrà essere di tipo centrifugo esterno posta ad almeno 2,5 m dalla piattaforma della fontana allo scopo di garantire le migliori condizioni di sicurezza per gli utenti, soprattutto bambini.
  • la vicinanza tra utenti e fontana sconsigliano il posizionamento dei getti lungo il perimetro esterno, più facilmente manomissibile.
  • Tendenza ad impiegare ugelli a bassa manutenzione per limitare il rischio di occlusione rappresentato dalla presenza di foglie nella vasca.
E’ sempre più consueta la realizzazione di fontane e giochi d’acqua all’interno di ville, centri commerciali, negozi, hall di alberghi, ristoranti.

  • ridotte dimensioni delle vasche sia in profondità che in ampiezza.
  • necessità di contenere la rumorosità della fontana sia a favore degli utenti che degli operatori.
  • posizionamento della pompa direttamente nella vasca sia per mancanza di posto che per semplicità di esecuzione con ricorso a pompe a bassissima tensione e contenuta rumorosità.
  • mancanza di allacciamento alla rete idrica sia per il reintegro che per lo scarico.
  • getti di altezza contenuta con la necessità di arricchire la scenografia tramite movimento o giochi di luce.
  • forte luminosità d’ambiente con necessità di differenziare le luci della fontana tramite lenti colorate.
  • necessità di rinnovare periodicamente la fontana per mantenere vivo l’effetto sorpresa: si dovranno prevedere ugelli con portate simili e con uguale attacco, nonché fari ai quali sarà possibile sostituire con semplicità la lente colorata.
Contattaci